STATI GENERALI DELLA SCUOLA

28 e 29 AGOSTO 2020

Una “due giorni” in cui si è parlato di scuola e a farlo sono stati coloro che la scuola la vivono direttamente, quindi docenti, ata, dirigenti e studenti, ed indirettamente come le famiglie.

L’Associazione Libera Scuola ha organizzato una 48 ore di tavoli, di confronto tra addetti ai lavori, nel tentativo ambizioso di unire le mille voci della comunità scolastica, per formarne una sola, forte e determinata, che deve arrivare diretta alle orecchie di Governo ed opposizione.

Nella prima giornata sono state affrontate due grandi tematiche: “La libertà di scelta educativa” in mattinata, “Personale e reclutamento” nel pomeriggio.

Tante le associazioni presenti in rappresentanza di alcune categorie di un mondo scuola sempre più in difficoltà e sempre meno ascoltato. Dalle scuole paritarie ai docenti precari, dagli ata ai collaboratori dei dirigenti scolastici. E’ stata data voce ai docenti, anche di ruolo, abbandonati a sè stessi, quali i docenti di discipline giuridiche e quelli di educazione fisica. Sono state rappresentate le difficoltà in cui da anni vivono i docenti di religione cattolica; hanno fatto sentire le loro voci i diplomati magistrali e i docenti che hanno partecipato al concorso DS 2017, il cui destino lavorativo dipende, in mancanza di una chiara volontà politica, dall’esito delle decisioni del Consiglio di Stato.

I lavori sono proseguiti con gli interventi del costituzionalista prof. Nicola Grasso, della dirigente scolastica prof.ssa Daniela Plama, e sono stati conclusi da due grandi personalità che hanno dato un prezioso contributo, in mattinata suor Anna Monia Alfieri, in serata la dott.ssa Anna Armone.

La scuola siamo NOI” è stato il tema affrontato il giorno successivo, in cui hanno preso la parola gli studenti e le famiglie, che hanno manifestato perplessità sulla dad e grande scetticismo sulle nuove “regole” imposte dal CTS, soprattutto per la fascia 0-10.

Sono state affrontate problematiche, tante, ma al tempo stesso proposte soluzioni concrete e facilmente attuabili, tutte riassunte in un unico documento che diventa il manifesto dell’evento, in calce allegato.

Ma non vogliamo che le idee proposte rimangano tra noi, il nostro intento e che arrivino alla parte politica affinchè un cambiamento possa esserci davvero. Ed è per questo che abbiamo consegnato il documento conclusivo ai rappresentati della Lega, che hanno accettato l’ invito – aperto a tutti.

Si allegano i lavori conclusivi, ordinati per tematiche.

Libertà-di-scelta-educativa-1-1

Proposta-Confsal-Anaps-

PROPOSTE-SCUOLA-STUDENTI

ANLI-28-agosto-2020-Bari

PROPOSTA-SINTETICA-ANDDL

Proposta-Ancodis

CAPDI-1

PDF Embedder requires a url attribute

Dicono di noi:

https://www.youtube.com/watch?v=XrHlpkQfM0w&app=desktop;

https://www.youtube.com/watch?v=4EF2UoLUAWI;

https://www.youtube.com/watch?v=hWaSPdTgkt4 ;

https://www.youtube.com/watch?v=lNfLfki2gGg&app=desktop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *