Il bando del concorso DS 2017 perde un altro pezzo: il GdL di Cuneo stabilisce il perchè!

A cura dell’ Avv. Giannuzzi Cardone – socio fondatore dell’ALS

La disposizione contenuta nel bando del concorso per dirigenti scolastici che impone un vincolo di permanenza sulla sede di servizio non può essere applicata nei confronti del personale che beneficia dei diritti riconosciuti dall’art. 33 della Legge 104/1992, in quanto la prima è norma di rango inferiore che dispone in senso diverso da quanto stabilito dalla norma nazionale.

Questo è quanto affermato dal Tribunale del Lavoro di Cuneo nell’ordinanza del 7 agosto 2020 nella quale il Giudice del Lavoro ha ordinato all’Amministrazione scolastica di consentire ad un Dirigente nostro assistito di partecipare alle operazioni di mobilità, in deroga al suddetto vincolo di permanenza, e con priorità nella scelta della sede.

“Il rilievo costituzionale del diritto che l’art. 33, comma 5, della legge 104/92 è volto a tutelare”, ricorda il Tribunale piemontese, “rende evidente come la norma in questione costituisca norma imperativa e come la precedenza assicurata dalle fonti normative richiamate non possa essere impedita dalla previsione da parte di norme pattizie o comunque di rango inferiore– le quali quindi devono ritenersi nulle e vanno disapplicate – di criteri di limitazione del diritto alla precedenza ed al trasferimento che di tale precedenza tenga conto.”

L’ordinanza si inserisce nel vasto orientamento che, nel riconoscere la più ampia tutela ai diritti delle persone disabili, afferma che l’Amministrazione, in veste di datore di lavoro, non può sottrarsi all’obbligo di consentire il trasferimento al suddetto personale in tutte le ipotesi in cui ciò sia “materialmente fattibile”, quando cioè vi sia la disponibilità concreta del posto nella sede richiesta e di contro non sussista o non sia dimostrata alcuna rilevante lesione di esigenze economiche ed organizzative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *